L'Italia del tennis sogna in grande con Berrettini e Sinner. L'obiettivo è uguagliare l'exploit di 49 anni fa. E di 62 anni fa no?-

the latest tech news, global tech news daily, tech news today, startups, usa tech, asia tech, china tech, eu tech, global tech, in-depth electronics reviews, 24h tech news, 24h tech news, top mobile apps, tech news daily, gaming hardware, big tech news, useful technology tips, expert interviews, reporting on the business of technology, venture capital funding, programing language

L’Italia del tennis sogna in grande con Berrettini e Sinner. L’obiettivo è uguagliare l’exploit di 49 anni fa. E di 62 anni fa no?-
© Fornito da Quotidiano.Net

Quando uno Slam arriva agli ottavi di finale si può già buttar giù un primo bilancio per nazioni.

the latest tech news, global tech news daily, tech news today, startups, usa tech, asia tech, china tech, eu tech, global tech, in-depth electronics reviews, 24h tech news, 24h tech news, top mobile apps, tech news daily, gaming hardware, big tech news, useful technology tips, expert interviews, reporting on the business of technology, venture capital funding, programing language

E se fino al 2015, quando Flavia Pennetta annunciò il suo ritiro con ancora il trofeo dell’US Open in mano, il tabellone femminile era stato per anni quello che mi dava maggior soddisfazione commentare, ormai da un pezzo a questa parte è decisamente quello maschile.

Siamo fra le 5 nazioni che hanno ancora in gara fra i 16 superstiti, due rappresentanti: Berrettini e Sinner. E ci permettiamo perfino qualche rimpianto, perché Sonego avrebbe potuto essere il terzo, se non avesse perso in 4 set dal battibile Kecmanovic. Le altre quattro nazioni con due alfieri sono la solita Spagna, Nadal e Carreno Busta, il prevedibile Canada sulla scia del successo in ATP Cup con Shapovalov e Aliassime, la Francia dell’immarcescibile Monfils (35 anni e un quarto) e di un altro semi-Vet Mannarino (quasi 34) e gli Stati Uniti di Fritz (testa di serie 20 vittorioso su Bautista Agut al quinto) e del “panda del serve&volley” Cressy.

Global Tech News Daily

Le restanti 6 nazioni hanno ciascuna un giocatore ancora in gara: Russia (Medvedev), Croazia (Cilic), Germania (Zverev), Grecia (Tsitsipas), Australia (de Minaur), Serbia (Djokovic…no, pardon, è la forza dell’abitudine, Kecmanovic).

Poiché il Mago Ubaldo ha contratto uno strano virus e mi ha pregato di rinviare le sue profezie a dopo Australian Open, provo indegnamente a sostituirlo, non senza aver messo a confronto quelli che avrebbero dovuto essere gli ottavi teorici stando al seeding, ad inizio torneo, e gli ottavi  che invece si sono venuti a formare.

Global Tech News Daily

Tranne che per Zverev-Shapovalov di tutti gli altri ottavi teorici non se n’è salvato uno! Tecnicamente in effetti, almeno sulla  quell’ottavo dovrebbe poter offrire il miglior spettacolo

Dovevano essere 

OTTAVI TEORICI

[1] N. Djokovic (o [5] A. Rublev) v [16] C. Garin (dopo l’order of play Sonego-Garin)

[12] C. Norrie v [7] M. Berrettini

[3] A. Zverev v [14] D. Shapovalov

[10] H. Hurkacz b [6] R. Nadal

[8] C. Ruud v [11] J. Sinner

[15] R. Bautista Agut v [4] S. Tsitsipas

[5] A. Rublev (o [17] G. Monfils) v [9] F. Auger-Aliassime

[13] D. Schwartzman v [2] D. Medvedev).

OTTAVI REALI

Kecmanovic-Monfils 17

19 Carreno Busta- 7 Berrettini

3 Zverev- 14 Shapovalov

Mannarino 6 Nadal

32 De Minaur- 11 Sinner

20 Fritz- 4 Tsitsipas

27 Cilic- 9 Aliassime

Cressy- 2 Medvedev

QUARTI TEORICI

Monfils-Berrettini

Zverev-Nadal

Sinner-Tsitsipas

Aliassime-Medvedev

A questo punto mi auguro sinceramente che i quarti teorici rispettino maggiormente le previsioni di quanto è accaduto per gli ottavi teorici. Anche perché in questo caso l’Italia sarebbe l’unica nazione ad avere due giocatori ancora in lizza.

I quarti li hanno raggiunti in Australia Giorgio De Stefani nel 1935, Nicola Pietrangeli nel 1957 e per ultimo Cristiano Caratti nel 1991. Trentuno anni fa…e chi scrive c’era e se li ricorda bene. Ricorda infatti che Caratti di Acqui Terme , allievo di Riccardo Piatti insieme a Furlan, Mordegan e Brandi, battè da sfavorito un olandese diciannovenne assai promettente, tal Richard Krajicek (che era cresciuto 23 centimetri in un anno e si muoveva ancora piuttosto male..ma cinque anni più tardi avrebbe vinto Wiombledon) per poi perdere da Patrick McEnroe il quale da neo-semifinalista se ne uscì con la quote (una battuta) che fu decretata la migliore dell’anno: “Ragazzi – disse il ventiduenne McEnroe junior rivolgendosi a noi giornalisti– ma perché sembrate così sorpresi? I semifinalisti sono sempre i soliti…Lendl, Becker, Edberg e …McEnroe!”.

Se i quarti teorici che ho ipotizzato fossero proprio quelli appena scritti sopra,  vorrebbe dire che avremmo, per la prima volta dopo il 1973 al Roland Garros (Bertolucci e Panatta), due azzurri nei quarti di finale contemporaneamente. Quarantanove anni dopo.

Quarantanove anni fa Bertolucci e Panatta erano capitati nello stesso quarto di tabellone, tanto è vero che se Bertolucci avesse battuto Nikki Pilic avrebbe poi incontrato Panatta e uno dei due sarebbe approdato alla finale. Invece Paolo perse in 4 set dal tennista jugoslavo (era di Split-Spalato, come Ivanisevic) che poi battè anche Panatta in semifinale e in tre set. Fu Ilie Nastase a dominare poi Pilic in finale: 6-3,6-3,6-0. Sia Panatta sia Bertolucci si sarebbero difesi meglio.

Questa volta in teoria sia Berrettini, battendo prima Carreno Busta e poi più probabilmente Monfils che non Kecmanovic, sia Sinner, superando prima De Minaur  e poi più probabilmente Tsitsipas che Fritz, potrebbero arrivare entrambi in semifinale da parti opposte del tabellone!

Sto scrivendo quel che scrivo non tanto all’insegna del sognare non costa nulla – perché sia chiaro che già battere per Matteo Carreno Busta e per Jannik  De Minaur davanti al suo pubblico sarebbero due grossi e per nulla scontati exploit – ma per raccontare un po’ di storia del tennis italiano. E aver modo di scrivere anche che se sono 49 anni che non abbiamo più visto due tennisti italiani insieme nei quarti d’uno Slam, sono 62 che non ne abbiamo due in semifinale ed è accaduto una sola volta, nel 1960 al Roland Garros. Accadde grazie a Nicola Pietrangeli che battè in semifinale il francese Robert Haillet 6-4,7-5,7-5, e a Orlando Sirola che nell’altra semifinale invece perse dal cileno Luis Ayala 6-4,6-0,6-2.

Dopo di che Pietrangeli, che aveva colto il primo trionfo mai conquistato da un italiano in uno Slam l’anno prima lì a Parigi battendo il sudafricano Jan Vermaak, si riconfermò campione vendicando l’amico e compagno di doppio superano Ayala in cinque set  3-6,6-3,6-4,4-6,6-3.

Carreno Busta non ha più talento di Carlos Alcaraz, ma, trentenne, è molto più esperto. Berrettini sa che non avrà vita facile. Nell’articolo di Stefano Tarantino trovate tutto quello che vorreste sapere sul match fra il tennista romano e quello spagnolo di Gijon che chiuderà la settima serata dell’Open d’Australia, a metà mattina nostra di questa domenica subito dopo la conclusione dell’attesa partita fra la n.1 del mondo e idolo locale Ashley Barty e l’americana Amanda Anisimova che ha messo k.o. la campione uscente del torneo Naomi Osaka.

Per Matteo già raggiungere i quarti anche in questo torneo, come già in tutti gli altri tre Slam, sarebbe già una grandissima soddisfazione – il primo italiano a riuscirci –  anche se legittimamente le ambizioni sue e del suo coach Vincenzo Santopadre mirano più in alto. I due sono persuasi che vincere uno Slam sia un obiettivo alla portata di Matteo, a prescindere dalla presenza di Novak Djokovic che lo scorso anno lo aveva battuto in tre Slam, Parigi, Wimbledon, New York.

Io non so se ce la farà. Ma perché ci riesca è fondamentale che ci creda lui. Ricordo bene le perplessità generali ad ascoltare Francesca Schiavone quando sui 24-25-26 ma anche 28 anni dichiarava di poter vincere un giorno uno Slam. Alla fine ha avuto ragione lei. Perché aveva il talento per riuscirci. Ma prima ancora perché ci credeva.

Intanto se dovesse battere Carreno Busta, a seguito della sconfitta di Rublev con Cilic, Matteo salirebbe a n.6 del mondo, scavalcando il best ranking di Corrado Barazzutti n.7, sempre che io non abbia sbagliato i calcoli.

Un altro che crede di riuscirci prima o poi a vincere uno Slam è certo anche Jannik Sinner. Nella breve intervista che mi ha concesso Marin Cilic ha detto che Jannik ha più margini di progresso rispetto a Berrettini. E’ normale che sia così, visto che fra i due azzurri ci sono 5 anni di divario anagrafico.

Intanto Jannik giocherà il suo quarto ottavo di finale, a 20 anni e 4 mesi, il più giovane dai tempi di Juan Martin del Potro, ma il primo in Australia. Mentre Berrettini non ha mai incontrato Carreno Busta Jannik ha affrontato due volte De Minaur che davanti al suo pubblico è certamente un osso duro, anche se lo scorso anno qui perse da Fognini e se questa sarà la prima volta anche per lui che gioca un match di ottavi all’Australian Open. Il miglior risultato di de Minaur in uno Slam risale all’US Open 2020, quando raggiunse i quarti e lì perse da Thiem che poi avrebbe vinto il torneo.

Sinner dovrà giocare certamente meglio che non contro Taro Daniel, perché de Minaur è più completo e non a caso è stato anche un top-20. Ma l’averlo battuto due volte in finale del torneo Next Gen di Milano e soprattutto in un torneo come quello di Sofia con le vere regole del circuito, gli dà un piccolo vantaggio psicologico – se poi fosse superstizioso…quei due tornei li ha vinti entrambi – che bilancia in parte l’avere il pubblico contro. Per inciso un pubblico capace di essere anche fortemente scorretto quando giocano i ragazzi di casa. Soprattutto nella sera australiana quando le birre possono aver avuto qualche effetto. Il pubblico non si è certamente comportato bene né in occasione del match Kyrgios-Medvedev né del match vinto dai “cinque K”  Kyrgios e Kokkinakis su Pavic-Mektic, la coppia croata n.1 del mondo. Sembra che alla fine di quel match reso incandescente dal pubblico incoraggiato, se non proprio aizzato, dai due australiani poco c’è mancato che negli spogliatoi non si sia venuti alle mani, protagonisti – pare – anche alcune persone del team croato.

Sinner è avvertito. Gli avevo chiesto se la cosa minimamente lo preoccupasse e lui mi ha risposto con l’abituale calma: “Mi è già capitato in due occasioni di giocare contro due tennisti che giocavano in casa e credo di sapere che cosa mi aspetta e come controllarmi”.

A volte Sinner ti dà proprio la sensazione di essere un ventenne comn la testa di un ventisettenne. Chissà, forse può avergli fatto un inconsapevole favore Daniil Medvedev quando ha tenuto con grande personalità a sottolineare che fargli buuuh, o siuuh o qualunque verso, fra la prima e la seconda di servizio, non era certo un modo corretto di sostenere il proprio tennista. Ha anche aggiunto: “Non è semplice controllare tutto il pubblico, è un compito non facile per l’arbitro”.

Ci vorrà un arbitro con personalità. Ma comunque credo che Sinner non si farà troppo intimidire e neppure distrarre. Questo anche se proprio il servizio non è il colpo più sicuro del tennista altoatesino. Con Taro Daniel in un set e mezzo ha ceduto la battuta 4 volte e i tifosi giapponesi, che erano abbastanza numerosi, non erano certo indisciplinati e maleducati come molti australiani presenti nella Rod Laver Arena. Ma la concentrazione di Sinner contro de Minaur sarà ben diversa. Ne sono certo che non avrà gli stessi alti e bassi, gli stessi cali di tensione.Facciamo tifo per un italiano alla volta. Prima Berrettini. E poi Sinner.

News Related

OTHER NEWS

E' della McLaren la primissima F1 in... Lego Technic

In attesa di scoprire come sarà la McLaren che sarà sulla griglia della Formula 1 nel 2022, la cui presentazione avverrà la sera di venerdì 11 febbraio, la scuderia di ... Read more »

Pioli, Ibrahimovic è un leone in gabbia

(ANSA) – MILANO, 08 FEB – “Zlatan è un leone in gabbia. La sua ambizione è aiutare la squadra in campo. Sta facendo di tutto per recuperare domani non sarà ... Read more »

17 players we can't believe are still playing in 2022: Fred, Santa Cruz…

Footballers seem only to get younger. Every week, a new outrageously talented, fresh-faced whippersnapper pops up in some corner of the globe scoring a wondergoal or pulling off a sublime ... Read more »

Brescia nel caos: Diego Lopez ha rinunciato alla panchina

Che sta succedendo al Brescia? Il caos scatenato dal presidente Massimo Cellino dopo lo 0-0 di Cosenza non si è ancora calmato e anzi, dopo l’esonero inatteso di Pippo Inzaghi ... Read more »

Formula One bosses decide to ditch knee-taking ritual before races

© Provided by Independent Online (IOL) London — Formula 1 boss Stefano Domenicali says drivers will no longer be given the formal opportunity to take a knee before races, stressing ... Read more »

Edendale Technical High School girls' football team to represent SA in continental tournaments in DRC

© Provided by Independent Online (IOL) The MEC for the Department of Education in KwaZulu-Natal, Kwazi Mshengu, has congratulated the girls’ football team at Edendale Technical High School in Pietermaritzburg ... Read more »

Sprint: Norway's Johannes Høsflot Klæbo defends Olympic gold

Norwegian cross-country athlete Johannes Hoesflot Klaebo defended his men’s sprint title for his fourth Olympic gold medal. Italian Federico Pellegrino once again took silver (as was the case in 2018), ... Read more »

Logan Mailloux ratera deux à trois semaines d'activités

© Fournis par danslescoulisses.com Blessé, Logan Mailloux ratera deux à trois semaines d’activités Ça fait désormais plus d’un mois que la suspension de Logan Mailloux a été levée dans la ... Read more »

JUST NU: Mycket boll för AIK - men fortsatt slarvigt

© Tillhandahålls av Fotbolldirekt AIK mot Täby FK på Skytteholms IP. Det är en väldig rotation i AIK:s elva i jämförelse med matchen mot Degerfors. 79´ AIK har haft ett ... Read more »

Mitch Marner marque en prolongation et procure une sixième victoire d'affilée aux Leafs

Enfin!  Le hockey (de saison régulière) était de retour hier soir après une pause de quelques jours où a eu lieu le populaire week-end du match des étoiles. Le Canadien ... Read more »

PSV en NAC blijven hopen op geld voor Vloet na sanctie van FIFA

© Aangeboden door Voetbalzone NAC Breda en PSV wachten nog altijd op een transfersom die in 2018 betaald had moeten worden door FC Chiasso voor Rai Vloet. De Zwitserse club ... Read more »

We simulated Burnley vs Manchester United to get a score prediction

Manchester United will be looking to put their FA Cup woes behind them and bounce back with a win on Tuesday, as they face Burnley in the Premier League. Anthony ... Read more »

Il tennista Youtuber a caccia del Roland Garros-

© Fornito da Quotidiano.Net Non è mai troppo tardi quando si ha un sogno da seguire. È questo il motto o meglio l’hashtag (#JamaisTropTard) di Jules Marie, tennista trentenne francese ... Read more »

Afcon 2021: Salah’s ego questioned by Murphy after Egypt final defeat to Senegal

Former England and Liverpool player Danny Murphy has questioned the decision to have Mohamed Salah wait for the fifth penalty against Senegal in the Africa Cup of Nations final on ... Read more »

2万円台の「AQUOS wish」と「arrows We」、どちらを選ぶ? スペックから使い勝手までを比較

 スマートフォンの基本性能は年々向上し、今や1~3万円台のエントリーモデルでも、普段使いに不便を感じない機能とスペックを備えている。そんな中、コスパを重視する人から注目を集めているのがシャープ製の「AQUOS wish」とFCNT製の「arrows We」だ。どちらもSoCにはSnapdragon 480を採用し、約5.7型の液晶ディスプレイを搭載するなどスペックは近く、価格も同等。両モデルにはどのような差分があり、それぞれがどんなユーザーに適しているのか? au(KDDI)からお借りした端末を使い比べてみた。 【画像】AQUOS wishとarrows Weのスペック比較表 両モデルのスペックはほぼ互角  まずは、両モデルの主なスペックを比較しておこう。  両モデルの最も大きな差分はカメラ。AQUOS wishはシングルカメラだが、arrows Weはデュアルカメラを搭載している。バッテリー容量もarrows Weがわずかに上回る。AQUOS wishはどの販路のモデルでもeSIMに対応しており(arrows Weはソフトバンク版のみ)、薄さと軽さでも軍配が上がる。au版の一括価格はどちらも2万6180円(税込み、以下同)で同額だ。ちなみに、スマホトクするプログラムを適用した際の実質価格も2万2001円と共通している。 手になじみやすく、操作しやすいのはarrows We  AQUOS wishは本体の素材として再生プラスチックを35%使用し、ややザラザラとしたマットな質感。指紋は付きにくいが、皮脂が付着しやすいのでケースを装着して使うべきだろう。スクエアなボディーは洗練された印象で、デザインは “価格以上” と評価できるように思う。  一方、arrows Weの背面パネルは光沢仕上げでツルツルとして手触り。エッジ部に丸みを持たせて、手になじみやすいデザイン。一般的な形状ではあるが、安定感はある。指紋や皮脂は付着しにくく、汚れてもサッと拭き取れる。ケースに入れずに、裸のままでも使えそうだ。  AQUOS wishは右側面に音量キー、アシストキー、電源キーを搭載し、さらに指紋センサーも備えている。arrows Weは電源キーと音量キーだけで、指紋センサーは背面に搭載している。AQUOS wishの指紋センサーはやや低い位置にあり、筆者は親指を当てづらいと感じた。アシストキーも絶対必要というものではないので、このクラスの端末のターゲットであるライトユーザー層にはarrows Weの方が扱いやすいだろう。  内蔵スピーカーは本体底面に搭載し、どちらもモノラル。音質は似たりよったりではあるが、arrows Weの方が音に厚みがあり、本体内で反響するためか、角が取れたような音質。AQUOS ... Read more »

Derby County v Hull City: Latest team news, Is there a live stream? What time is kick-off?

Derby County host Hull City at Pride Park this evening as both sides look to get back to winning ways in the Championship.  Shota Arveladze was handed his first defeat ... Read more »

Sundlings långa väg till guldsuccéen

© Emmi Korhonen/Lehtikuva/TT Jonna Sundling jublar efter att ha korsat mållinjen som olympisk mästare. Skador, sjukdomar och krånglande halsmandlar. Jonna Sundling har mött många utmaningar – och klarat alla. Nu ... Read more »

Scolari opens up on player ‘problems’ that cost him job at Chelsea

© PA Images Phil Scolari looks at the floor in disappointment during a match Former Brazil boss Phil Scolari has revealed that there were “a few problems” that cost him ... Read more »

Eddie Howe breaks Newcastle's silence on failed transfer for Manchester United's Jesse Lingard

© Clive Brunskill/Getty Images. Opportunities have been hard to come by for Jesse Lingard at Manchester United this season. Newcastle United head coach Eddie Howe has admitted to being a ... Read more »

Kurt Zouma video: West Ham defender ‘deeply sorry’ after footage shows him kicking and slapping his cat

West Ham defender Kurt Zouma has said he is “deeply sorry” after a disturbing video surfaced online of him kicking and slapping a cat. Zouma, 27, is seen in the ... Read more »

Update emerges after Newcastle United’s January interest in Bournemouth player

Newcastle United remain interested in Bournemouth’s Lloyd Kelly, with the Premier League outfit set to offer a deal for the 23-year-old regardless of what level of football they will be ... Read more »

Former Rangers star gives club backing over transfer interest in 'very promising player'

Former Rangers star Ronald de Boer has given the club his backing over the possible signing of Danilho Doekhi. © Danilho Doekhi has been strongly linked with Rangers. (Photo by ... Read more »

Newcastle United owners can learn Liverpool lesson as Man Utd show what not to do

Newcastle will have to replicate last month’s lavish spending in future windows if they are to achieve their dream of mixing it with the Premier League big boys. Five new ... Read more »

Paul Heckingbottom explains the role Sheffield United supporters can play in the club’s play-off push

Sheffield United have carried on their resurgence up the table since Slavisa Jokanovic’s departure and they look more likely than ever to make an assault on the play-off places. The ... Read more »

Kurt Zouma apologies after former Everton loanee filmed kicking cat

© Visionhaus/Getty Images Kurt Zouma of West Ham United during the Premier League match between Wolverhampton Wanderers and West Ham United at Molineux Former Everton defender Kurt Zouma will reportedly ... Read more »

Grant McCann to Sunderland: What does he offer? What EFL experience does he have? Can he get them promoted?

A new Sunderland head coach is expected to be appointed this week and Football League World understands that the search for Lee Johnson’s replacement has been narrowed down to just ... Read more »

32-y/o starts: The predicted Cardiff City XI to face Peterborough on Wednesday night

Cardiff City will be looking to bounce back from their FA Cup defeat to Liverpool by picking up a positive result in their upcoming Sky Bet Championship game with Peterborough ... Read more »

How to watch every Premier League match on TV this week and kick-off times

© Michael Regan/Getty Images Nine Premier League midweek fixtures will be shown live on BT Sport across Tuesday, Wednesday and Thursday. The Premier League returns this midweek with most teams ... Read more »

Noel Whelan predicts Lewis will ‘not be part of the squad’ next season

© Stu Forster/Getty Images Sport Jamal Lewis – 4 Jamal Lewis was controversially left out of Newcastle United’s 25-man Premier League squad for Matt Targett and reports suggested he would ... Read more »

Pep Talk: “When you have the ball, that is the best way to defend.”

© Photo by Visionhaus/Getty Images Pep Guardiola is here and ready for another game on the Premier League. He spoke about the injury situation, the Grealish party issues, Brentford and ... Read more »

Pundits agree over Manchester United vs Burnley result prediction

© Clive Brunskill/Getty Images Scott McTominay scores against Burnley earlier this season Manchester United return to action in the Premier League this evening as they travel to Burnley. Ralf Rangnick’s ... Read more »

Steven Gerrard to repeat Rangers trick at Aston Villa amid stunning Cameron Archer form

Former Premier League goalkeeper Paul Robinson has backed Aston Villa loanee Cameron Archer to force his way into Steven Gerrard’s first-team plans next season. Archer is currently playing his football ... Read more »

Newcastle United vs Everton: Lee Ryder's Premier League preview

Newcastle United winger Allan Saint-Maximin got it right this week when he said that draws are no longer much use to the much-maligned Magpies. Every point in the Premier League ... Read more »

Olympics-Snowboarding-Austrian Karl wins surprise PGS gold, Ledecka retains title

© Reuters/DYLAN MARTINEZ Snowboard – Men’s Parallel Giant Slalom Big Final By Winni Zhou and Mari Saito ZHANGJIAKOU, China (Reuters) -Austria’s Benjamin Karl won gold in a surprising men’s snowboard ... Read more »

Linfield boss David Healy delivers stark message to players heading into crucial week

© Stephen Hamilton/Inpho Linfield manager David Healy Linfield boss David Healy has told his players that none of their critics will be shedding tears over the champions’ faltering form. The ... Read more »

Sean Dyche to use Manchester United defeat to Burnley's advantage

© James Gill/Getty Images. Burnley manager Sean Dyche will be hoping to see his side record a shock win on Tuesday evening. Burnley manager Sean Dyche is calling on his ... Read more »

West Ham condemn Kurt Zouma after video emerges of him kicking his cat

© Provided by 90min The video shows Zouma hitting and kitting his pet | Sebastian Frej/MB Media/GettyImages West Ham United have responded after a video emerged online of defender Kurt ... Read more »

Cole Caufield devra gagner sa place

© Fournis par danslescoulisses.com Avec le retour des blessés, Cole Caufield devra gagner sa place avec le grand club Cole Caufield a connu toutes sortes d’ennuis cette saison. Celui qui ... Read more »

​Hockey féminin - Les Canadiennes défont leurs grandes rivales américaines

© Marie-France Coallier Le Devoir Marie-Philip Poulin célèbre avec ses coéquipières le quatrième but canadien. L’équipe féminine canadienne de hockey a remporté son premier duel contre ses grandes rivales américaines ... Read more »

Australia select full-strength squad for Test tour of Pakistan

© Robert Cianflone HOBART, AUSTRALIA – JANUARY 16: Pat Cummins of Australia looks on after winning the Fifth Test in the Ashes series between Australia and England at Blundstone Arena ... Read more »