Donnarumma, la mental coach: "La morte di Raiola e la sfida al Milan, che considera casa sua, è stato tostissimo"

donnarumma, la mental coach:

Donnarumma, la mental coach: "La morte di Raiola e la sfida al Milan, che considera casa sua, è stato tostissimo"

Nicoletta Romanazzi, mental coach, fra gli altri, di Donnarumma e Jacobs, parla dei suoi assistiti più illustri in un'intervista al Corriere della Sera. Prima dell’esordio all’Europeo, il capitano azzurro ha detto che «è importantissimo lavorare con un mental coach e lo consiglio a tutti, perché aiuta a restare in equilibrio e a non farti prendere dalle emozioni».

Non male come spot alla categoria?

«Piano piano si comincia a sdoganare il nostro ruolo, anche se ci sono allenatori che ancora hanno pregiudizi e i ragazzi hanno paura che si scopra: non vogliono far credere di avere dei problemi. Ma è impensabile allenare solo il corpo, perché reagisce alla mente».

Un esempio?

«Se la mente è bloccata o in uno stato d’ansia, il corpo si irrigidisce. Succedeva a Marcell quando andava in gara: le gambe gli diventavano dure e non riusciva a correre».

Succedeva anche a Gigio?

«Sì certo, lui è un ragazzo sensibile, buono, emotivo. E quindi delle volte si faceva prendere dal nervosismo, ma questo lavoro lo ha aiutato a riconosce sé stesso, i suoi punti di forza, a imparare a entrare nello stato di massima concentrazione, quello in cui escludi tutto l’esterno. E anche a riconoscere tutte le sue emozioni, senza avere più paura della paura».

Lui ha parlato di piedi ben piantati per terra.

«Il concetto è quello di essere radicati nel momento presente. Immaginiamo le radici che scendono dai piedi e affondano nella terra, perché ti danno la centratura, senti la forza della terra stessa. Le visualizzazioni sono potentissime: tutti hanno bisogno di essere radicati».

Ma un portiere non ha bisogno anche di volare?

(ride) «Me lo sono sentito dire anche da alcuni allenatori. Se visualizzi le radici non vuol dire che non puoi saltare. Semplicemente lo fai rimanendo centrato e focalizzato, non perdendoti in emozioni o pensieri. E così esprimi tutto il tuo potenziale».

Essere predestinati da ragazzini può essere un peso?

«Le aspettative sono terribili e loro cercano delle strategie per essere sempre performanti. Questo però non va bene: se siamo troppo focalizzati sull’obiettivo da raggiungere con sudore e fatica, si arriva a un certo punto in cui non ci si diverte, ci si irrigidisce, non si festeggiano i risultati. Tutto questo crea fatica e tensione, fino ad arrivare agli infortuni».

Come si lavora sugli errori e sulle critiche, che nel caso di Gigio sono violente?

«Bisogna prendere consapevolezza che è una cosa normale e non bisogna cedere il proprio potere all’esterno: mi fido del mio giudizio e di chi mi può essere utile. Lavoro sulla vocina critica interiore, che ci vuole sempre perfetti per essere accettati dagli altri. Ed è quella che va in tilt quando subiamo le critiche esterne. E poi, tanto più sei criticato, tanto più significa che gli altri ci tengono a te: i tifosi riversano sui loro eroi aspettative ed emozioni».

È stata sottostimato il lutto sofferto da Donnarumma con la morte di Raiola?

«Sono state sottostimate tantissime cose. Uno si aspetta che questi ragazzi siano dei supereroi e poi si dice sempre ‘ma con quello che guadagnano’... Ma l’emotività non risponde ai guadagni. E quindi la morte del procuratore, la rapina in casa, sfidare il Milan che lui considera casa sua in Champions: tutto questo è stato tostissimo per Gigio».

Con la Spagna abbiamo visto un portiere in stato di grazia mentale?

«Sì, Gigio era totalmente lì. Se volava una mosca, l’avrebbe presa al volo».

Il libro «Niente teste di c.» citato da Spalletti lo conosce?

«Non l’ho letto, ma credo che Spalletti abbia una grande attenzione alla parte mentale. È bravo in tante cose, anche se penso che alcune volte sia un po’ troppo duro: se potesse aggiungere una parte di ascolto e gratificazione sarebbe altrettanto essenziale per i ragazzi e il loro equilibrio».

Il lavoro per tirare fuori la parte femminile con Donnarumma lo fa o solo con il karateka Busà, oro a Tokyo?

«Con Gigio no, perché lui ha una parte femminile sviluppata, che è meravigliosa ed essenziale. Se gli uomini si mettessero in contatto con questa loro parte, mantenendo forte quella maschile, succederebbero cose strepitose».

La parte femminile dentro ciascuno di noi che caratteristiche ha?

«La capacità di visione, l’empatia, l’ascolto. E soprattutto l’intuizione».

OTHER NEWS

49 minutes ago

Plug Power crolla del 15% dopo un’offerta di azioni da 200 milioni di dollari: dovresti comprare?

49 minutes ago

La svalutazione del dollaro per Trump sarebbe quasi una mission impossible

49 minutes ago

Borsa Usa, Wall Street estende ribasso, CrowdStrike crolla su crash informatico globale

49 minutes ago

Olimpiadi 2024, atleta si amputa il dito per vincere l'oro. Matthew Dawson: «Una scelta anche per la mia vita dopo Parigi»

49 minutes ago

Gli investimenti nel whisky promettono rendimenti elevati, ma attenzione ai truffatori, afferma Mark Littler di Protect Your Cask

49 minutes ago

Zaia governatore più amato sui social, sul podio anche Fedriga: ecco la top 10

49 minutes ago

PlayStation investe in pubblicità molto più di Xbox, ammette un dirigente Microsoft

49 minutes ago

Borsa Usa, futures in calo con settore tech, trader affrontano disagi IT

49 minutes ago

La Juventus lascia in ferie McKennie: non rientra a Torino, si scalda il mercato

49 minutes ago

La Mercedes viola il coprifuoco mentre i meccanici fanno notte fonda in Ungheria

49 minutes ago

Nuovo stabilimento per l’Irce. Investimento da 45 milioni

49 minutes ago

Logitech rinnova la gamma Ultimate Ears con nuove casse bluetooth, perfette per l'estate

49 minutes ago

Bombe e incursioni russe a Chernihiv, il corridoio per colpire Kiev

49 minutes ago

The Boys: Erik Kripke promette una quinta stagione apocalittica!

49 minutes ago

Naruto e le Tartarughe Ninja assieme per un fumetto crossover?

49 minutes ago

Toti: legale Rossi, ipotesi investigativa fantasiosa

49 minutes ago

Pavimento per terrazzo: RUNNEN è la novità adatta a tutti

49 minutes ago

Dubbi sulla ferita di Trump, manca referto e medico insinua: è davvero proiettile?

49 minutes ago

Finalmente i fumetti di The Witcher anni '90 usciranno dalla Polonia

49 minutes ago

Bearman confessa di sentirsi un "intruso" ad Haas

49 minutes ago

È morta Christina Sandera, la compagna di Clint Eastwood

49 minutes ago

È morto Riù, il "gorilla triste"

51 minutes ago

Renzi stampella del Pd, i militanti insorgono, Conte dà lezioni: la politica sempre più in down

1 hour ago

La Procura di Venezia: "Nel Comune illegittimità diffusa"

1 hour ago

Castro alla prova del 9. Il mercato non decolla. L’attacco è sulle sue spalle

1 hour ago

I manga Star Comics da leggere sotto l'ombrellone [Estate 2024]

1 hour ago

West Nile, muore una donna: la nuova malattia fa paura, parte la disinfestazione

1 hour ago

Folletto, la Vorwerk cerca 3.000 venditori in tutta Italia

1 hour ago

Totò Cascio: «Quasi cieco per la retinite pigmentosa. Nessuno mi è stato vicino, ma ho sbagliato io a nascondermi»

2 hrs ago

Ancona, sveglia al fresco con le raffiche di vento: rami in strada, tende e insegne divelte

2 hrs ago

Caos informatico nel mondo: disagi a banche, aeroporti, media. Microsoft: risolta causa di fondo

2 hrs ago

Rinnovo Kvara a Castel di Sangro? CdS - L'offerta monstre di ADL e il rilancio dell'agente: cosa accadrà senza accordo

2 hrs ago

“Salvini è l’unico a partire”, scoppia la polemica a Fiumicino: cosa è successo

2 hrs ago

D'Agostino: "Se il Napoli acquistasse un calciatore come lui sarebbe da scudetto subito"

2 hrs ago

Malesia, il sultano Ibrahim Iskandar incoronato re. Ha una flotta di jet e un esercito privato, la moglie laureata a Oxford

2 hrs ago

Mosca blocca gli sbarchi ucraini sul Dnipro: è stallo. E Trump chiama Zelensky

2 hrs ago

Influencer scivola in una cascata e muore: stava facendo un video per Instagram

2 hrs ago

L’Iran e la minaccia nucleare: Blinken avverte del rischio imminente

2 hrs ago

Meteo, il caldo sta per finire? Arriva l'anticiclone atlantico: temporali, grandinate e aria fresca da Nord a Sud

2 hrs ago

Overbooking in aereo, cos'è e quali sono i diritti del passeggero: risarcimento o nuovo viaggio, volontari ed esclusi. La guida

ALONGWALKER VIETNAM: Kênh khám phá trải nghiệm của giới trẻ, thế giới du lịch ALONGWALKER INDONESIA: Saluran untuk mengeksplorasi pengalaman para pemuda global