F1 | Leclerc: "Non mi piacciono i tre decimi dalla pole"

Se c'è una cosa che solitamente non viene bene a Charles Leclerc è nascondere la delusione. Quella di Barcellona non è stata una qualifica positiva per la Ferrari, con il monegasco che ha chiuso con il quinto tempo, precedendo di un soffio il compagno Carlos Sainz. Ad onor del vero, sarebbe bastata una manciata di millesimi per rendere tutta Rossa la seconda fila, ma a pesare per il ferrarista è più il distacco di tre decimi dalla pole che il risultato in sé.

"Non mi interessano tanto i millesimi. Cioè, quando si può fare meglio, dobbiamo sempre cercare di farlo, ma quello che non mi piace sono i tre decimi dalla pole, perché oggi non ne avevamo di più per andare a cercarli. Sicuramente il fatto che ho iniziato con il pacchetto vecchio non ha aiutato, perché su una pista così abbiamo solo 5 o 6 giri per preparare la qualifica, perché nel secondo giro della gomma perdi già otto decimi e non si capisce niente. E' stato un po' difficile, ma credo di aver ritrovato la confidenza nella FP3 e la macchina in qualifica non era male", ha detto a caldo Leclerc ai microfoni di Sky Sport F1.

"Si può sempre fare meglio su questa pista, perché quando fai troppo forte il primo settore, poi perdi nel terzo. Se invece ti risparmi nel primo, riesci ad essere veloce nell'ultimo. E' sempre una questione di trovare un bilanciamento e non sei mai contento, ma oggi non ne avevamo tanto di più ed è a quello che dobbiamo guardare, perché oggi non è una bella giornata", ha aggiunto.

Per la gara di domani comunque sembra voler nutrire la speranza di poter almeno battagliare per un piazzamento sul podio: "Senza pensare alla pioggia, perché non si sa mai cosa può succedere in quel caso, in condizioni normali obiettivamente credo che saremo in ballo per il terzo posto. Il primo e il secondo è difficile, perché il nostro passo oggi non bastava. Per domani quindi credo che si lotterà con la Mercedes".

f1 | leclerc:

Charles Leclerc, Scuderia Ferrari

Charles Leclerc, Scuderia Ferrari

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Quando poi ha proseguito la sua chiacchierata con i giornalisti, gli è stato domandato se gli aggiornamenti introdotti sulla SF-24 hanno dato ciò che speravano a Maranello: "E' certo che l'aggiornamento che abbiamo apportato sta facendo quello che dovrebbe fare ed è un buon passo avanti. Tuttavia, si tratta sempre di uno qualcosa di relativo, perché anche altri team hanno apportato aggiornamenti, per cui dipende da quanto sia importante il passo in avanti compiuto da tutti. Sicuramente con questo nuovo pacchetto possiamo ottimizzarlo di più, ma non la prenderei come una scusa. Credo che questo weekend ci manchi solo un po' di ritmo".

Infine, ha raccontato cosa è successo sul finire della FP3, quando c'è stato un contatto con Lando Norris dopo che il pilota della McLaren lo aveva ostacolato. L'episodio è stato punito anche con una reprimenda, ma Charles ha assicurato che si è trattato solamente di un'incomprensione.

"La mia versione è molto semplice. Lando è uscito dalla pitlane e io ero dietro di lui in un giro lanciato. Poi, quando lui ha rallentato, ho rallentato anch'io: ho frenato per affiancarlo e ho sbagliato la valutazione, quindi mi sono trovato sulla sua destra. Non volevo intralciare le auto dietro e quindi mi sono trovato un po' nel mezzo, guardando negli specchietti per cercare di non intralciare nessuno e poi ci siamo scontrati, ma è stata più che altro un'incomprensione".

Leggi anche:

f1 | leclerc:
F1 | Norris in pole a Barcellona davanti a Verstappen e alle Mercedes
f1 | leclerc:
F1 | Norris: "Pole nata da un giro perfetto. Ora voglio vincere"
f1 | leclerc:
F1 | Verstappen: "Ho avuto anche una buona scia, ma non è bastata"
f1 | leclerc:
F1 | Paura nel paddock di Barcellona: incendio nell'hospitality McLaren
f1 | leclerc:
F1 | Si riapre il tema ali flessibili, ma la FIA non interverrà

OTHER NEWS

2 hrs ago

Ferrari: Charles Leclerc sta pagando l’assenza di punti di riferimento?

2 hrs ago

Sanremo 2025, slittano ufficialmente le date: Festival dall'11 al 15 febbraio

2 hrs ago

Attacco a sistema Asl Roma, indagato ex dipendente

2 hrs ago

Kvaratskhelia cambia numero di maglia: ecco cosa ha scelto

2 hrs ago

Osimhen ceduto al Psg? CdS - Può saltare anche l'amichevole con il Mantova: la situazione

2 hrs ago

La guerra cognitiva russa contro l’Occidente. Intervista a Luigi Sergio Germani

2 hrs ago

Duro attacco dell'Aja ad Israele: l'ira di Netanyahu | Blinken: Gaza, negoziati vicini alla linea di arrivo

2 hrs ago

Meloni: "Ho agito da leader e non da capo partito. Con il no a von der Leyen non cambia nulla"

2 hrs ago

Il K2 restituisce lo zaino di Lorenzo Mazzoleni, l’escursionista lecchese scomparso nel 1996

2 hrs ago

Palinsesti Rai 2024, le novità: promossi Liorni e De Martino

2 hrs ago

Le energie rinnovabili, nei primi 6 mesi del 2024, superano la produzione da fonti fossili

2 hrs ago

Allarme di Confindustria: con il green, imprese ko

2 hrs ago

Cas, solo energia verde nei cinque stabilimenti europei

2 hrs ago

Affare Brescianini, è sfida Napoli-Atalanta! Il Frosinone ha fatto il prezzo per cederlo

2 hrs ago

Luca Calvani operato d’urgenza dopo le dimissioni dall’ospedale: “Stavo male, i medici di Prato mi hanno salvato”

2 hrs ago

Il grande tennis femminile torna di nuovo a Viserba

2 hrs ago

Cinque case in vendita come cinque incredibili quadri, dalla Gioconda in giù

2 hrs ago

Divano Letto: la parola d’ordine è comodità

2 hrs ago

Il giorno dopo la sentenza della Corte dell'Aja

2 hrs ago

Lukaku, maxi taglio dell'ingaggio per andare al Napoli: la trattativa col Chelsea può decollare

2 hrs ago

Amazon, ecco il nuovo deposito di smistamento a Magione

2 hrs ago

Mezzo mondo paralizzato. Computer bloccati per ore: aeroporti, treni e banche ko. "I disagi dureranno giorni"

2 hrs ago

Terrore nelle gallerie del lago. I pompieri salvano i turisti in transito

2 hrs ago

Gerry Scotti in lacrime, proposta di matrimonio in diretta a The Wall: «Vorrei tornare a casa con il premio più grande del mondo»

2 hrs ago

Inter, chi è Renan: il nome nuovo per la difesa

2 hrs ago

Salvini sente la Meloni. "Piena sintonia tra noi". Fdi punta sulla fragilità della maggioranza Ursula

2 hrs ago

Autostrade, i commissari Ue bocciano la riforma dei pedaggi: conti a rischio

2 hrs ago

Rosita Celentano: “Tradita molte volte. Ho trovato mutande e foto…”

2 hrs ago

Nuova Renault 4, l’elettrica con un prezzo mai visto

2 hrs ago

Padel: Carolina Orsi con Rodriguez in finale a Cagliari

2 hrs ago

Pallavolista morta in casa. Il pm chiede di archiviare

2 hrs ago

"Ho bisogno di tempo", l'annuncio di Kekko dei Modà. Slitta l'uscita dell'album e il ritorno sul palco per la band

2 hrs ago

Due russi confessano il loro coinvolgimento con Lockbit: hanno estorto milioni

2 hrs ago

Jeep Avenger e-Hybrid (2024), perché comprarla e perché no

2 hrs ago

La rabbia di Biden: "Tradito dai miei", E la famiglia pensa alla "exit strategy"

2 hrs ago

Nato, lo spagnolo Colomina nominato inviato per il Mediterraneo: l'Italia protesta

2 hrs ago

Carta dedicata a te, lista beneficiari entro il 24 luglio: requisiti reddito, quando arriva e cosa si può acquistare (da settembre)

2 hrs ago

Stress termico: due i guasti contemporanei

2 hrs ago

Sequestro del complesso “Lac” al Parco delle Cave: trema la Milano dei cantieri

2 hrs ago

Caldo, verso un altro weekend bollente: bollino rosso in 17 città

ALONGWALKER VIETNAM: Kênh khám phá trải nghiệm của giới trẻ, thế giới du lịch ALONGWALKER INDONESIA: Saluran untuk mengeksplorasi pengalaman para pemuda global